• News
  • Patrizia Muzzi

RECENSIONE SU AMAZON di Vanni Spinelli

Grande!

Schermata 2015 11 25 alle 23.21.20"Dov'è finito Douglas Staedtler?" è una domanda che dovremmo porci tutti, ma che l'umanità sta tragicamente dimenticando piano piano. Sì perché Douglas Staedtler è l'amico, o meglio, l'allegoria della ricerca del compagno fidato, che ci ricorda un passato in cui siamo stati bene e ci sprona verso un futuro possibile e qualitativamente dignitoso. Questa può essere la sinossi semantica del libro di Patrizia. Romanzo, questo, che si snocciola con picchi di umorismo e di tensione (che non vuole però essere "hollywoodiana") tipici dell'autrice. Dico questo perché ho il modo di conoscerla di persona, e per questo uno può accorgersi che questo libro che ha scritto è la perfetta emanazione del suo modo di fare ironia e di raccontare le cose. Da queste premesse si giustificano perfettamente il suo amore per i gatti, la scelta di chiamare personaggi perfettamente italiani (anche nei costumi) con nomi astrusi tipo "Duke" o "Lars Von Kanokkia". Conoscere di persona Patrizia ti permette anche di scoprire i lati autobiografici della storia, che ovviamente vanno a impreziosire il modo di agire della protagonista e tutta la trama in sé. Non mancano, come ho già anticipato, picchi di pathos anche macabro (!), in un'avventura come questa molto leggera e piena di viaggi strampalati (come lo sono i personaggi che li compiono e che si incontrano in ogni parte del mondo). Insomma, un libro molto godibile e sapiente nel mescolare "sacro e profano", che si prende sul serio solo quando ne ha bisogno e che spalanca gli occhi di un bambino su questo mondo consunto, privo di stupore, e tutto questo da una donna DI SCIENZA di X anni. Non male! L'unico dubbio che rimane è dove abbiano trovato Karly Penrose, Lars e la Wanda i soldi per andare da una parte all'altra del globo ma, nella finzione letteraria, tutto è possibile!

Vanni Spinelli (vai al link)


Made by Patrizia Muzzi. All rights Reserved.