• News
  • Patrizia Muzzi

Il Natale del nuovo Fotografo è Vintage

old 1130731 960 720Natale. Come ogni anno, l’occupazione degli ultimi frenetici giorni è trovare l’idea giusta per un regalo, qualcosa d’inaspettato e magari un poco sorprendente. Ho un amico fotografo, e ho chiesto a lui qualche suggerimento per un dono appropriato senza spendere un capitale. Non ha un attimo d’esitazione e mi dice: lenti vintage. In effetti, faccio un po’ di ricerche e scopro che è un piccolo mercato abbastanza fiorente: l’avvento delle macchine fotografiche mirrorless (cioè macchine digitali che non richiedono specchio, come le più blasonate reflex) ha aperto a tutti la possibilità di restaurare le vecchie lenti del nonno e portarle a nuovi fasti mediante l’uso di semplici adattatori. .. VAI ALL'ARTICOLO

bologna libreria 17 nLa vita è breve, e qui nessuno ha tempo (e denaro) da buttare. Questo articolo nasce da una richiesta banale: cosa mi consigli di regalare a Natale? Parliamo di libri, sia chiaro. Vedrò di rispondere a tono. I consigli che darò sono assolutamente parziali e soggettivi e le motivazioni forse tra le più assurde ma grazie a me farete un figurone e il prossimo anno mi spedirete prosciutti e pandori in quantità. Qui, le ultime uscite o i classici da veri fighi non contano, conta solo che siano BEI LIBRI in base al mio insindacabile giudizio. Ora scegliete dalla lista, dirigetevi verso la vostra libreria di fiducia e impacchettate sereni. Troverete libri di cui ho già parlato perché valgono davvero la pena di essere letti o molto più probabilmente perché ho la memoria corta.... VAI ALL'ARTICOLO

  • Patrizia Muzzi

UNA GIORNATA SENZA PRETESE: FESTA DEGLI ALBERI 2017

“Hanno sempre desiderato conversare con ogni cosa, i vecchi Elfi” dice Barbalbero ne Il Signore degli Anelli (Bompiani, 1264 pagine, 16,92 euro), facendo riferimento al fatto che fossero gli unici a comprendere gli alberi, a parlarci e a capirli nella loro essenza. Non a caso Tolkien attribuisce a loro questa nobile capacità e non agli uomini dalle ampie potenzialità distruttive. ...VAI ALL'ARTICOLO

festa alberi

  • Patrizia Muzzi

L’era del Porco in Salotto

CdMG7iDW0AAaIi8Il maiale divide la popolazione mondiale in due: chi lo ama e chi lo odia. Chi lo ama lo divora e chi lo odia lo evita. Se non fosse arrivato il vecchio George Clooney a riabilitarlo, portandosene un esemplare in salotto, saremmo ancora qui a domandarci se abbia una forma d’intelligenza o meno. Ce l’ha, questo è garantito. Il maiale è un mammifero e quindi come noi prova sentimenti e soffre.... VAI ALL'ARTICOLO


Made by Patrizia Muzzi. All rights Reserved.